Home / DESTINAZIONI / Tour in moto: Toscana
Tour in moto: Toscana

Tour in moto: Toscana

La Toscana è una regione magica che offre paesaggi bellissimi e scorci mozzafiato.

Si tratta di un luogo perfetto da visitare in moto: vi sono infatti chilometri di strade statali alquanto tortuose che attraversano borghi medievali, colline verdeggianti e mete culturali e gastronomiche imperdibili.

Il clima della regione è mite durante tutto l’anno per cui il viaggio può essere compiuto in ogni momento; è in ogni caso da preferire il periodo primaverile ed autunnale.

Prima di mettersi alla guida, è necessario redigere un itinerario tenendo conto del tempo a disposizione e dando precedenza alle mete che più si desidera vedere.

L’esplorazione può partire da Firenze, capoluogo e vera perla della Regione, patria di Michelangelo e Donatello, di Brunelleschi e della famiglia dei Medici.

A Firenze si trovano numerosi monumenti che pochi giorni non bastano per visitare tutto. In particolare si consiglia di visitare il Duomo e il Campanile di Giotto, costruzioni uniche e straordinarie.

Ammirate la maestosità del Battistero e del Duomo, costruiti in marmo bianco e verde e recatevi poi a Ponte Vecchio.

Si tratta di un posto magico, il più fotografo dai turisti, dove potrete ammirare Firenze in tutta la sua bellezza.

Proseguite il vostro viaggio recandovi nella vicina Arezzo, città dove si respira un’atmosfera magica, anch’essa ricca di arte e di buon cibo. Fermate la moto e visitate la città, ammirando Piazza Grande e le varie basiliche.

Spostatevi poi a Siena, altro fiore all’occhiello della Toscana.

Tappa obbligatoria è Piazza del Campo, una delle più belle e suggestive del mondo. Si tratta del luogo che accoglie maggiori turisti, costeggiata da numerosi negozi e ristornati.

Qui potrete gustare i piatti tipici della città: salumi, pecorino, ribollita, cantucci e dell’ottimo vino, per un pranzo indimenticabile.

Chi ha la fortuna di recarsi a Siena nel periodo d’estivo, potrà assistere al bellissimo Palio, manifestazione in cui le varie Contrade senesi si sfidano in un’avvincente corsa a cavallo in città.

Chi ha tempo a disposizione, può dedicare tempo alla visita delle province di Grosseto ad esempio visitando tutta la Maremma in moto e Livorno spostandosi poi nella vicina Pisa.

Quando si fa riferimento a tale città, la prima cosa che viene in mente è la sua torre. A Piazza del Duomo si trova infatti la Torre, un campanile pendente unico nel suo genere. Meritano una visita anche il Duomo e il Battistero.

Inserite poi nel vostro tour in moto una sosta al mare. Potreste fermarvi a Forte dei Marmi: si tratta di una località nella provincia di Lucca, molto nota e frequentata soprattutto da personaggi famosi.

Forte dei Marmi è una meta scelta anche da chi ama fare surf in quanto le condizioni del mare consentono spesso di praticare tale sport.

Terminate il vostro viaggio dedicando una giornata alla visita del paesaggio dell’ultima provincia della Toscana: Massa Carrara.

Bisogna infine ricordare che prima di mettersi in moto, occorre preparare con cura il bagaglio.

Nella valigia non possono mancare i vestiti, avendo cura di portare ogni tipo di capo, soprattutto nel caso si affronta un lungo viaggio. E’ infatti necessario essere pronti ad affrontare qualsiasi tipo di clima e di condizione atmosferica.

Non possono mancare prodotti dedicati alla cura del corpo e trucchi per le donne.

Necessari poi sono gli accessori come il caricabatteria e le cuffie. Infine, non dimenticate del cibo e delle bevande di cui potreste avere bisogno durante il viaggio, prima di giungere in città.

About Sapori&Viaggi

Da non perdere

Dove andare in vacanza: le spiagge più belle d'europa

Dove andare in vacanza: le spiagge più belle d’europa

Avete già prenotato la vostra vacanza in Europa? Addirittura state facendo le valige pronti a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *