Home / GASTRONOMIA / Il Mediterranea Expo 2012 ad Agrigento

Il Mediterranea Expo 2012 ad Agrigento

Sta per iniziare una delle manifestazioni estive più importanti di tutta Italia, ovvero il Mediterranea Expo, fiera annuale che richiama migliaia di visitatori e turisti da ogni parte del territorio. Ecco perché se state trascorrendo una piccola vacanza in un hotel ad Agrigento non potete assolutamente perdere questo particolare evento che catalizzerà l’attenzione sulla splendida città siciliana. Mediterranea Expo è una vetrina importantissima per tutte quelle aziende e quelle imprese che vogliono farsi assolutamente conoscere al grande pubblico e instaurare rapporti di partnership. Quest’anno saranno presenti oltre 250 aziende, e sono stati accreditati circa 300 stand espositivi all’interno del parco fieristico.

Novità di quest’anno sarà la presenza del CAV, il “Centro aiuto alla vita”, un particolare servizio di volontariato a completa disposizione delle donne che si trovano in difficoltà in seguito o a causa di una maternità indesiderata o difficile. Scopo di questo servizio di volontariato è quello di creare concrete condizioni affinchè ogni singola vita possa essere accolta nel mondo. Il Mediterranea Expo quest’anno è stato particolarmente attento alle attività sensibili ai problemi sociali. Oltre al CAV infatti sarà presente anche l’Ufficio Educazione alla Salute dell’Asl di Agrigento, che offrirà particolari informazioni sui servizi sanitari e sulla prevenzione del diabete.

Non mancheranno naturalmente i momenti culturali, vero cuore pulsante della manifestazione assieme alla presenza delle varie aziende. Sono numerose le iniziative di grande spessore che verranno proposte a tutti coloro che hanno intenzione di partecipare al Mediterranea Expo del 2012. Non mancherà, ad esempio, l’attesissimo progetto “Empedocle Incontra – Attualità in vacanza”, che punterà la sua lente d’ingrandimento su una serie di temi di grande attualità tra i quali spiccano “Pirandello e la politica” e “Spending Review nella PA”, assieme a “La chiesa non tace” e Diffamazione a mezzo stampa”.

Assolutamente da non perdere poi anche tutti quei momenti di puro svago, divertimento e intrattenimento che arricchiranno ulteriormente l’intera manifestazione, che di sicuro si confermerà come uno dei punti di riferimento principali non solo dell’estate agrigentina e siciliana, ma italiana, tra balli, musica, cabaret, sfilate, concorsi di bellezza, incontri, tavole rotonde e conferenze.

About puntorada

Da non perdere

Il gusto unico dell’autunno altoatesino: il Törggelen

E come ogni anno ecco che ci risiamo: l’estate è terminata (ma in fondo quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *