Home / Viaggi & Vacanze / Cosa vedere a Salisburgo, una delle città più belle d’Europa

Cosa vedere a Salisburgo, una delle città più belle d’Europa

Situata sulle rive del fiume Salzach, al confine con la Germania, Salisburgo è una delle città più affascinanti del Vecchio Continente. Elegante e raffinata, presenta splendidi palazzi barocchi ed ispirati allo stile italiano, bellissimi edifici religiosi e maestosi castelli e fortezze. L’elenco delle attrazioni cittadine è davvero lunghissimo: ve ne sono talmente tante da indurre il comitato Unesco ad inserire Salisburgo ed il suo centro storico nella lista dei beni Patrimonio.

L’edificio più fotografato della città austriaca è la Fortezza di Hohensalzburg. Questo imponente castello di colore bianco domina Salisburgo dall’alto di una collina. Risale alla seconda metà dell’XI secolo ed è tra i castelli medievali meglio conservati d’Europa. Al suo interno vi sono il Museo della Fortezza, il Rainermuseum e il Museo delle Marionette. Fu invece costruito nel Seicento il Castello di Hellbrunn che lascia a bocca aperta per la bellezza dei suoi giardini e delle fontane. Custodisce il teatro Steintheater ed il Museo delle Tradizioni Popolari Volkskundemuseum. Bei giardini sono anche quelli dello Schloss Mirabell, l’attuale residenza del sindaco della città: del castello originario purtroppo non ci è giunto granchè.

Splendido è anche il Residenz Salzburg. Situato vicino il Duomo nella zona pedonale, è un maestoso palazzo al cui interno si trova una delle gallerie d’arte più ricche d’Austria: la Residenz Galerie custodisce infatti tele ed opere di maestri fianninghi e olandesi del calibro di Rembrandt e Rubens.

Nella carrellata di attrazioni da non perdere a Salisburgo ci sono splendidi e sontuosi edifici religiosi: la Chiesa dei Francescani è tra gli edifici più antichi della città; il meraviglioso Duomo seicentesco; la chiesa dell’Abbazia di San Pietro.

Infine Salisburgo è anche la città della musica e di Mozart. Da vedere le due case che ospitarono il genio: la Tanzmeisterhaus e la Geburtshaus, dove è possibile ammirare spartiti, strumenti ed oggetti a lui appartenuti. Per celebrare il grande maestro durante i mesi estivi vanno in scena numerosi festival e rassegne. In Mozartpaltz si trova il Glockenspiel, che con le sue 35 campane, allieta i caffè dei turisti seduti ai bar con stupende melodie tra cui anche quelle composte da Mozart. Nei soggiorni tra le più belle città europee bisogna assolutamente inserire l’austriaca Salisburgo.

Da non perdere

Senigallia: la magia in una città di mare

Senigallia: la magia in una città di mare

Lo sanno tutti, le Marche sono una regione splendida che offre paesaggi mozzafiato siano essi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =