Home / VIAGGI / Un giro per Piccadilly Circus a Londra

Un giro per Piccadilly Circus a Londra

Londra, una città in cui si trova davvero tutto. Un giro nella celeberrima Piccadilly Circus lo dimostra ampiamente.
A due passi da Oxford Street, questa Piazza nel cuore di Londra, è il punto di incontro di migliaia di persone che qui si fermano per chiacchierare, per guardare le vetrine o per farsi scattare una foto con alle spalle la statua della Fontana di Eros.

La Fontana di Eros simboleggia l’Angelo della Carità Cristiana ed è realizzata in alluminio.
Se siete stanchi potete fare una pausa seduti sulle scalinate sottostanti il monumento che, tra le altre cose,  rende omaggio al filantropo Lord di Shaftsbury che contribuì all’abolizione del lavoro minorile.
A dare un’ottica quasi futuristica a tutta la zona sono i display luminosi e le gigantesche insegne al neon posizionate sulla facciata del’edificio che fa angolo tra Regent Street e Shaftesbury Avenue.
Luogo preferito dagli studenti e dai londinesi per darsi appuntamento è la fontana con il gruppo statuario dedicato agli Horses of Helio, i Cavalli di Apollo, situata tra Piccadilly Circus e Haymarket.

Ma il modo più naturale per godersi l’atmosfera londinese è immergersi nella confusione di Camden  Market, semplicemente conosciuto come Camden, la quarta attrazione più visitata di Londra.
Centinaia di turisti affollano le stradine di quello che, più o meno dagli anni Settanta, è una pilastro della capitale inglese.
Sono ben 5 i mercati che si succedono nell’area di Camden, ma ci si riferisce a tutti semplicemente con l’espressione Camden Town. Nonostante anche qui il dio denaro abbia fatto il suo trionfale ingresso con pub, supermercati e hotel di lusso, la tradizionale anima alternativa di Camden Town prosegue per la sua strada.

La maggior parte dei visitatori che si dimena tra le bancarelle di Camden è italiana e spagnola. Chi non può resistere alla passione sfrenata per i mercatini e volesse immergesi al più presto in un0 di essi dovrà saltare sul primo aereo, magari prediligendo i  voli diretti per Londra che atterrano all’aeroporto di Heathrow e di Stansted.

About puntorada

Da non perdere

Dove andare ad Albavilla: l'Alpe del Vicerè

Dove andare ad Albavilla: l’Alpe del Vicerè

La località di Albavilla, in provincia di Como, è famosa tra le altre cose per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *