Home / VIAGGI / Week end a Toledo: cosa vedere – parte 1

Week end a Toledo: cosa vedere – parte 1

Mancava solo un’ultima ma dolorosa “commissione” da sbrigare prima della partenza per il nostro week end a Toledo: dove affrontare con coraggio la sedia del mio dentista Roma. Un’impresa ardua per me, sempre alle prese con problemi ai denti ma soprattutto con la paura della sofferenza che mi insegue fin da bambino.

Per fortuna quel giovedì sera il mio dottore fu clemente – avevo ben pensato di dirgli che sarei partito per un fine settimana e che quindi sarebbe stato il caso di non rovinarmelo con problemi improvvisi o con straschi di dolore.

Superato quell’esame, potevo liberamente partire con la mia ragazza direzione Toledo. Essendo già stati a Madrid, ma mai mossi dal grande perimetro cittadino, in molti ci avevano indicato quella piccola città, che dista solo mezz’ora dalla capitale, come un piccolo gioiello e ci eravamo ripromessi di visitarla al più presto.

Ed ecco l’occasione giusta: partiti da Roma Ciampino con la compagnia aerea low cost Ryanair – davvero low cost visto che il volo Roma-Madrid ci è costato a/r meno di € 50 – ci rechiamo alla stazione di Atocha e, da lì, verso Toledo in treno. Dopo meno di mezz’ora giungiamo in città e da qui, con un bus, andiamo al centro della città – il casco antiguo.

Ed è subito l’incanto: l’autobus ci ferma di fronte alle mura antiche della città ed iniziamo a passeggiare a piedi inerpicandoci su stradine che salgono e scendono senza soluzione di continuità. Sotto c’è il fiume Tago che scorre placido e sovrastato, da una parte, dai resti dell’acquedotto romano (i Romani arrivarono fin qui!). Un piccolo spettacolo di romanticismo.

Prendiamo possesso della camera d’albergo ed iniziamo la nostra prima passeggiata, cartina alla mano, attraverso la città…leggi la parte 2 del racconto.

About puntorada

Da non perdere

Dove andare ad Albavilla: l'Alpe del Vicerè

Dove andare ad Albavilla: l’Alpe del Vicerè

La località di Albavilla, in provincia di Como, è famosa tra le altre cose per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *