Home / Viaggi & Vacanze / B&b Lecce “La Piazzetta”
B&b Lecce "La Piazzetta"

B&b Lecce “La Piazzetta”

Nelle guide turistiche viene menzionata come la “Firenze del Sud“, a cosa ci stiamo riferendo?

Subito rispondiamo Lecce, la bellissima città del Sud Italia o del tacco d’Italia.

Per tutti coloro volessero visitare o, passare la propria vacanza nel Salento, vi consigliamo un bellissimo B&B Lecce “La Piazzetta”.

Uno dei tanti punti di forza del bed and breakfast è la sua posizione, locato nel bellissimo barocco del centro storico di Lecce, in una delle più belle piazze della città, si affaccia difronte alla chiesa di S.Angelo, esempio di barocco, unica nel suo genere in quanto il timpano non è finito, i visitatori si domandano perchè non è stata finita, la verità lasciandola incompiuta non si pagavano le tasse al comune al tempo chiamata “università”.

Il b&b Lecce ” La Piazzetta” si distingue, per l’esperienza e la disponibilità dei suoi proprietari, da quindici anni impegnati a soddisfare i propri clienti e rendere unica la loro vacanza.

Offre ai suoi ospiti appartamenti con diverse tipologie di grandezza, da monolocale al bilocale ed al trilocale, dotati tutti di aria condizionata, bagno privato, Wi-Fi, TV a schermo piatto, il valore aggiunto è la cucina con angolo cottura presente in tutti gli appartamenti.

La struttura così può ospitare dal gruppo di amici, alla famiglia con bambini piccoli e le coppie che vogliono farsi la vacanza rilassante.

Molti vacanzieri hanno gli amci a quattro zampe, nessun problema anche loro son bene accetti nel nostro b&b lecce.

La tranquillità della zona rende il soggiorno unico in quanto situato in una zona ZTL, con la macchina non si può accedere, le auto vengo lasciate fuori dal centro storico, vi sono delle aree di parcheggio con strisce blu.

Niente rumore o schiamazzi, siamo nel centro ma lontani dal rumore dei mezzi pubblici. Vicino alla stazione e alle fermate dei bus cittadini e di quelli estivi che portano i turisti a visitare le più belle spiagge del Salento.

Cosa è possibile visitare nei dintorni del b&b ?

Piazza S. Oronzo – Prende il nome dalla statua del Santo protettore che svetta da una colonna eretta nel 1666 come ringraziamento allo scampato pericolo della peste.

Anfiteatro – Di età augustea (Isec), è scavato in parte nel tuo e in parte su imponenti arcate; fu riportato alla luce nel 1938. Più della metà dell’impianto, che poteva contenere 20.000 spettatori, è ancora sepolto. Visite guidate gratuite Lecce

Chiesa di S. Irene (1591 – 1639) – Progettata dal Grimaldi, fu dedicata dal Pp. Teatini alla Vergine di Tessalonica un tempo protettrice della città; reca per questo sull’alto frontone lo stemma civico, con la lupa che passa sotto un leccio coronato.

Recentemente è stato restaurato l’annesso chiostro, ora sede di esposizioni ed eventi culturali. La visita di Lecce continua.

Duomo (1659 -70) – Mirabile esempio dell’arte barocca porta la firma dello Zimbalo, che la costruì sui resti dell’antica cattedrale dell’Assunta (XII sec.). Suo anche l’alto Campanile a cinque piani (1682).

A croce latina a tre navate, conserva all’interno fastosi altari e pregiati dipinti. Splendida la piazza, la cui forma attuale risale al 1761. La visita guidata di Lecce continua.

Santa Croce – Simbolo del barocco leccese, alla sua costruzione (1646) attesero tre grandi architetti: G Riccardi pose mano alla struttura generale e alla parte inferiore della facciata, lo Zimablo al protiro a colonne binate e ai portali laterali, C. Penna alla parte alta del prospetto.

Il grande rosone centrale di ispirazione romanica, la ricca cornice, le quattro colonne e le nicche rendono, unitamente ai telamoni, alle creature fantastiche, agli animali, ai personaggi mitologici e storici presenti in facciata rendono questa chiesa un unicum conosciuto in tutto il mondo.

Finiamo nel dire venite a Lecce no come turisti ma come ospiti.

Da non perdere

Perchè investire in Costa Rica

Vacanze e lavoro: perchè investire in Costa Rica

Il Costa Rica è un paese che da sempre desidera attrarre investitori, crea per loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − due =