Home / VIAGGI / Emilia Romagna: una terra votata al benessere con 50 sfumature di terme

Emilia Romagna: una terra votata al benessere con 50 sfumature di terme

C’è chi è alla ricerca di giornate sulla spiaggia tra beach volley e aperitivi e notti sfrenate di clubbing e chi predilige il relax delle località termali.

Oppure, ancora, chi non accetta alcun compromesso e per il suo soggiorno sceglie le località dell’Emilia Romagna, riservandosi di scegliere ogni giorno ciò che preferisce.

La regione è perfetta anche per coloro che oltre al divertimento cercano un momento per staccare dal caos della vita quotidiana per rifugiarsi in un’oasi di pace
e benessere.

Una regione generosa quanto a località termali: la loro forza è di essere ciascuna molto diversa dalle altre proposte.

Sono 25 i centri termali sparsi sul territorio, distribuiti su numerose località nelle otto province dell’Emilia Romagna, ciascuna con le proprie particolarità e sfumature.

Le terme sono presenti in montagna così come al mare, in città, in campagna …. il problema, spesso, è solo scegliere nel mare di promozioni che la rete ci offre e per questo motivo è importante che le strutture abbiano anche un sito web visibile nelle prime posizioni dei motori di ricerca.

Impossibile citarle tutte, difficile stabilire una classifica, ma vediamo qualche esempio.

In provincia di Forlì-Cesena abbiamo Castrocaro Terme e Fratta Terme (a meno di mezz’ora d’auto l’una dall’altra) e la famosa Bagno di Romagna, autentico regno del vivere “slow”.

In provincia di Bologna, invece, tra le tante possibilità, Monterenzio e Porretta danno modo al visitatore di scoprire anche meravigliosi scenari di montagna.

Entrambe le località sono unto di partenza privilegiato per escursioni in mezzo al verde a piedi, in bici o a cavallo.

Inoltre Monterenzio è famosa per i resti del villaggio etrusco-celtico del IV a. C. secolo sul vicino Monte Bibele e per il Festival dedicato alla scoperta e alla promozione della cultura celtica che si tiene ogni anno proprio tra la fine di giugno e l’inizio del mese di luglio.

Chi al relax vorrà abbinare divertimento giovane e movida notturna potrà ricadere, invece, su stazioni termali come Riccione e Milano Marittima; ma anche Lido delle Nazioni in provincia di Ferrara non è da sottovalutare.

Scopri le tue vacanze a base di benessere a Cattolica, scegliendo tra le tante offerte degli Hotel a Cattolica vicino al mare ideale per i bambini.

L’elenco potrebbe ancora allungarsi fino a offrire a ciascun tipo di turista il suo soggiorno di benessere ideale, un incanto tipicamente emiliano.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale www.emiliaromagnaterme.it

About Sapori&Viaggi

Da non perdere

Dove andare ad Albavilla: l'Alpe del Vicerè

Dove andare ad Albavilla: l’Alpe del Vicerè

La località di Albavilla, in provincia di Como, è famosa tra le altre cose per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *