Home / DESTINAZIONI / Cosa vedere a Riga (Lettonia)
Cosa vedere a Riga (Lettonia)

Cosa vedere a Riga (Lettonia)

Riga è un vero gioiello del mondo Baltico, un luogo ove si deve necessariamente transitare almeno una volta nella vita per ammirarne le straordinarie bellezze. Un posto magico che si divide tra l’antico e il moderno, creando un connubio perfetto che non stride mai.

Nel nostro articolo cercheremo di scoprirne alcune bellezze, quelle che nel vostro itinerario non potranno assolutamente mancare.

Ecco i luoghi da inserire fra le vostre tappe a Riga

Riga Vecchia: conosciuta con il nome di VecRiga o Old Riga, è lo storico quartiere della capitale.

In questa zona si potranno ammirare palazzi molto antichi, strade e piazze che vi faranno calare in epoca medievale, il tutto sviluppato sulla riva destra del fiume Daugava.

Per rendersi davvero conto di quale meraviglia stiamo parlando, il quartiere storico di Riga è ad oggi dichiarato Patrimonio Dell’Umanità da parte dell’Unesco. Se capitate a Riga in Inverno, Piazza Livi la vedrete trasformarsi in un’immensa pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Il Duomo: cattedrale più grande del Baltico, è una costruzione risalente al periodo medievale (anno 1200).

L’organo che si trova all’interno del Duomo ha una particolarità storica, quando fu costruito (tra il 1882 e il 1883) era per quel periodo l’organo più grande del mondo.

Appare chiaro che assistere al suo suono quando è possibile, rappresenti un momento attrattivo molto suggestivo.

Museo Etnografico: la sua particolarità è di essere un museo all’aperto, ed è situato presso il lago di Jugla.

Passeggiando all’interno del parco, si potranno ammirare le riproduzioni delle case molto caratteristiche che hanno visto abitare lettoni, pescatori, fattori e abitanti nei secoli passati.

Coloro che avranno la fortuna di camminare per questi sentieri si troveranno immerso nel passato, grazie anche alla fedeltà con cui sono state riprodotte le case lettoni.

Il mercato centrale: oggi mercato coperto molto frequentato, che rappresenta un vero e proprio monumento tra i più belli e più grandi d’Europa.

Negli anni ’20 era utilizzato come hangar per i dirigibili Zeppelin tedeschi.

Parliamo di una struttura di 72.000 metri quadrati coperti, formati da cinque strutture.

Ogni giorno è frequentato da migliaia di lettoni che vi giungono per fare la spesa di ogni genere, dal pesce al pane.

Significativa è la lotta della sovraintendenza cittadina che si è opposta a qualsiasi fenomeno di globalizzazione e rivendita di chincaglierie da turismo di massa.

Rimane un incontaminato mercato cittadino caratterizzato quindi da merce locale.

About Sapori&Viaggi

Da non perdere

Dove andare in vacanza: le spiagge più belle d'europa

Dove andare in vacanza: le spiagge più belle d’europa

Avete già prenotato la vostra vacanza in Europa? Addirittura state facendo le valige pronti a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *