Home / DESTINAZIONI / Vacanza all’Isola del Giglio: spiagge e bellezze artistiche
Vacanza all’Isola del Giglio

Vacanza all’Isola del Giglio: spiagge e bellezze artistiche

Trascorrere delle vacanze all’insegna del relax è l’obiettivo di coloro che decidono di andare all’Isola del Giglio. Questo luogo è sicuramente molto apprezzato da chi ama concedersi qualche giorno di tranquillità, non solo durante l’estate, visto che una vacanza all’Isola del Giglio è possibile durante tutto l’anno. Cultura e bellezze storiche si uniscono alle meraviglie del mare di questa isola, che presenta più di 28 chilometri di costa. Un vero e proprio angolo di paradiso per gli amanti del turismo balneare, grazie anche alle numerose spiagge e alle scogliere belle da ammirare.

La cucina dell’Isola del Giglio

Senza dubbio chi sceglie questa località per le vacanze non può non assaporare i gusti della cucina locale. Sono tante le specialità da mangiare o da bere, come il vino, all’Isola del Giglio. Non possiamo non citare ad esempio il pesce in scaveccio, che in genere viene servito come un antipasto e che è infarinato e fritto. Il piatto è completato da una salsa realizzata con olio, aceto, uvetta e altri ingredienti tra cui aglio e rosmarino.

Tra i piatti tipici della zona non possiamo non citare il cacciucco, la famosissima zuppa realizzata con tante varietà di pesce e servita con qualche fetta di pane abbrustolito. Una vera delizia per il palato. Ma all’Isola del Giglio le ricette tipiche non riguardano solo il pesce. Chi apprezza la carne può assaporare il gustosissimo coniglio alla cacciatora locale.

Le spiagge dell’Isola del Giglio

Cucina si, ma anche tanto mare! L’Isola del Giglio ospita posti davvero meravigliosi, in cui passeggiare a stretto contatto con la natura.

Sicuramente da non perdere è la spiaggia del Campese, sulla costa settentrionale, ottima per chi intende trascorrere qualche ora in pieno divertimento e relax. Qui si possono effettuare sport acquatici, immersioni e snorkeling, per ammirare anche le bellezze marine del luogo.

Un’altra spiaggia molto bella è l’Arenella, dalla sabbia molto fine e bianca. Questo è un luogo molto tranquillo, perfetto per chi vuole stare al sole senza sentire troppi rumori.

E ancora possiamo citare la spiaggia delle Cannelle, ottima per le famiglie. L’acqua in questa zona dell’isola è poco profonda e quindi si adatta anche perfettamente anche a chi vuole vivere al meglio l’esperienza del mare, in sicurezza. Questa spiaggia però è molto affollata, anche perché può essere raggiunta in modo semplice. È però possibile trovare con facilità stabilimenti, per avere a disposizione lettini e ombrelloni. Inoltre nella zona ci sono parecchi bar, ottimi per trovare un po’ di ristoro nelle giornate più calde.

Le bellezze artistiche

L’Isola del Giglio, come abbiamo già specificato, ospita numerose bellezze artistiche e culturali. Ad esempio non possiamo non fare un giro tra le piccole vie della frazione di Giglio Porto, proprio di fronte alla costa della Toscana.

Passeggiando è possibile ammirare la bellissima Piazza Dogana e, tra le vie del porto, la chiesa dei Santi Lorenzo e Mamiliano, oltre che la Torre del Saraceno. Di rilievo anche la Torre del Lazzaretto, che fu realizzata per volontà di Cosimo I de’ Medici alla fine del Cinquecento.

About Sapori&Viaggi

Da non perdere

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, un incantevole e scenografico paesaggio

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, un incantevole e scenografico paesaggio

Esistono luoghi magici in giro per il nostro Paese e raccontarne la bellezza comunque non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *